Bioedilizia

Bioedilizia

Specialisti in Bioedilizia a Genova.

Noi di F&M siamo da sempre sostenitori della bioedilizia a Genova, e dei metodi di costruzione che salvaguardano l’ambiente e la salute dell’uomo. Una casa in bioedilizia è una casa ecologica costruita per avere il più basso impatto ambientale e per migliorare il benessere di chi la abiterà. Esistono regole precise e metodi innovativi: affidarsi a noi vuol dire affidarsi ad un team esperto e competente, costantemente aggiornato sulle ultime innovazioni tecnologiche ecosostenibili per tutto ciò che riguarda la bioedilizia e la bioarchitettura. F&M Impresa Edile opera su Genova e provincia, su tutta la Liguria ed anche nel basso Piemonte.

Il punto cardine della bioedilizia è l’utilizzo di materiali naturali e riciclabili che sviluppano il minor inquinamento ambientale possibile, sia all’interno della casa che all’esterno, con procedimenti innovativi per la coibentazione e l’isolamento termico che permettono di abbassare drasticamente i consumi energetici.

 

Materiali bioedilizia

Vediamo i principali materiali per la bioedilizia che utilizziamo nel progettare e costruire ambienti interni ed esterni secondo i dettami della salvaguardia ambientale.

01.

FIBRA DI LEGNO

I pannelli isolanti in fibra di legno sono utilizzati sia per ristrutturare e modernizzare costruzioni esistenti che per edifici di nuova costruzione. La materia prima è legno di prima qualità. È stabile, resistente e ad altissime proprietà isolanti.

02.

SUGHERO

è il materiale di riferimento per la bioedilizia utilizzato per il massimo isolamento al minimo impatto ambientale. Il sughero permette il perfetto isolamento termo/acustico, tutelando la casa da caldo, freddo, rumori e umidità in modo ecologico e permanente. Sia per ristrutturazioni che per nuove costruzioni.

03.

CALCE IDRAULICA NATURALE:

Denominate con la sigla inglese NHL (Natural Hydraulic Limes), le calci idrauliche naturali sono ottenute dalla cottura di calcare siliceo. Nel comporre la malta, si contraddistingue per la sua velocità di presa. Rispetto al cemento, la calce naturale non inquina (riassorbe l’anidride carbonica che libera in cottura), non richiede aggiunte di additivi, fa traspirare i muri e riduce il rischio di muffe e batteri.

Chiama Ora